Tanta neve a Santa Maddalena in Val di Funes

Fresca, bianca e così candida: la neve a Santa Maddalena in Val di Funes rende tutto più incantevole, in un paesaggio completamente diverso dal giorno del nostro matrimonio. Dopo essere stati in questa piccola valle sia in estate, che in autunno, è il momento per noi di viverla in inverno. Abbiamo bisogno di trascorrere un intero weekend sulla neve e non possiamo che tornare nel nostro luogo del cuore.

neve a Santa Maddalena in Val di Funes chiesa

Due chiese innevate a Santa Maddalena

Raggiungere il paesino di Santa Maddalena è facile, poiché si trova proprio in fondo alla valle ed è l’ultimo centro abitato. In paese ci sono solo poche case, tanti appartamenti vacanza e alcuni hotel. Ah, naturalmente ci sono mucche e pecore e… due splendide chiese. La prima è la Chiesa di Santa Maddalena, situata nella parte alta del paese, proprio dove, a inizio ottobre, si svolge la famosissima Festa dello Speck. E la seconda è la più famosa e fotografata di sempre: la Chiesetta di San Giovanni in Ranui.

Chiesetta di San GIovanni in Ranui neve

Appena arrivati ne approfittiamo per un giretto in paese e andiamo ad immortalare subito le due chiese. Nel loro contesto naturale e con uno sfondo mozzafiato alle loro spalle, sono tra i nostri soggetti preferiti di sempre. Come ci siamo arrivati? Con l’auto, perché qui le strade sono sempre tenute ben pulite.

Una volta parcheggiato, continuiamo a piedi, bastano gli scarponcini. La nostra vera fortuna è quella di essere venuti in Val di Funes in una giornata di sole. È tardo pomeriggio e il candore della neve sta per cedere il posto al rosa del tramonto più fiabesco.

Odle innevate neve Val di Funes

Il nostro hotel in Val di Funes

Per questo fine settimana abbiamo scelto di dormire all’Hotel Proihof: familiare, curato e in una posizione super tranquilla. Andreas e la sua famiglia ci accolgono con un caloroso benvenuto. La struttura offre sia camere con vista sul Gruppo delle Odle, ma anche appartamenti spaziosi e dotati di ogni comfort.

La colazione è servita nella Stube del Proihof, un ambiente elegante con un tocco di modernità e tanto gusto! Ve lo consigliamo per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo e per essere il punto d’appoggio ideale per chi vuole trascorrere qualche giorno di relax in Val di Funes.

Hotel Proihof a Santa Maddalena con la neve

Santa Maddalena sotto un cielo stellato

Cosa facciamo stasera in Val di Funes? Sfidiamo il freddo e andiamo a vedere le stelle! Non prima però di aver assaporato una squisita cenetta al Ristorante Pitzock di San Pietro. Perché in fondo non siamo ancora così stanchi da andare a letto. Andrea vuole fotografare le stelle alla nostra chiesetta e cosa importa se la temperatura in auto segnala meno sei gradi.

Io ho troppo freddo, voglio restare in macchina. Ma lui, armato di cavalletto, guanti e, naturalmente, macchina fotografica, si dirige verso la chiesetta passando dal maso Ranuihof. Fa ritorno soltanto parecchi minuti dopo, felice come un bambino per la foto appena scattata. E mentre la radio continua a trasmettere le canzoni tirolesi così allegre, migliaia di stelle grosse come pietre preziose luccicano sopra di noi in questa notte gelida.

Chiesetta di San Giovanni Ranui neve notte stellata

Neve a Santa Maddalena: si va a piedi. E con gli slittini

Camminare in montagna, in Val di Funes. È un’esperienza tutta da vivere, soprattutto per chi ama passeggiare nei boschi innevati e percorrere i sentieri solitamente presi d’assalto durante l’estate. Sono diversi infatti i percorsi che portano alle numerose malghe sparse ai piedi del Gruppo delle Odle.

Il vero divertimento è scivolare sulla neve sopra un velocissimo slittino! Dal rifugio delle Odle, già di corsa fino ad arrivare in paese, passando sempre per la ‘nostra’ Chiesetta. Divertimento adrenalinico! Lo “slittare”, come dicono da queste parti, è consigliato e fortemente raccomandato a grandi e piccini. Ci ripromettiamo di provare lo slittino il prossimo inverno.

Tutte le informazioni su dove noleggiare gli slittini e i percorsi disponibili

slittini Val di Funes

Una facile escursione sulla neve in Val di Funes

Decidiamo di fare una classica camminata in Val di Funes di domenica mattina, partendo dal parcheggio Zannes, il comodo punto di partenza per tutte le escursioni da fare in questa valle. Sono le nove e mezzo di mattina e non siamo gli unici volenterosi della giornata. Ma quando iniziamo a camminare, siamo solo noi, avvolti solo dal rumore dei bastoncini da trekking e dei nostri piedi che scricchiolano sulla neve.

Da Santa Maddalena al Rifugio delle Odle con la neve

Avete presente quel freddo pungente ma secco? Ecco, proprio quello che colora le guance di rosso e nemmeno ce ne si accorge. La temperatura è di meno dieci gradi, ma nonostante ciò, camminare su questo sentiero è un piacere puro, a pieno contatto con la natura invernale. Il sentiero in realtà è una strada forestale, dove la neve è appiattita ogni giorno per agevolare la camminata. E anche e soprattutto per far sfrecciare gli slittini, in tutta sicurezza.

Al Rifugio delle Odle – Geisleralm con la neve

La strada sale dolcemente, il nostro desiderio è quello di arrivare ad uno dei più bei rifugi che si trovano in Alto Adige. Si tratta naturalmente del Rifugio delle Odle – Geisleralm, la fantastica location scelta per i festeggiamenti del nostro giorno più bello. E dove la cucina è superba! Ci lecchiamo già i baffi al pensiero di ciò che gusteremo.

Siamo finalmente arrivati, dopotutto non siamo così stanchi. Camminando sulla neve per circa un paio di ore, siamo arrivati fin sotto le Cime delle Odle innevate. Ecco davanti a noi il Sass Rigais e la Furchetta: le due cime più alte, così come le altre più basse accanto a loro, sono ricoperte di un leggero strato di polvere di neve.

Santa Maddalena inverno salita Geisleralm Odle

Manca ancora un po’ all’ora di pranzo, e prima di sederci a pranzare all’aperto, a duemila metri con il sole che ci scalda il cuore e le ossa, andiamo a gironzolare lì attorno. Qui la neve è davvero tanta, farinosa, fresca fresca. Avanziamo verso la malga Casnago – Gschnagenhardt Alm, sprofondando quasi alle ginocchia.

Ormai un sacco di famiglie hanno raggiunto anche loro queste due malghe e scenderanno più tardi a bordo degli slittini. E proprio gli slittini possono essere comodamente noleggiati per pochi euro, sia in paese che qui al Rifugio.

la neve al Rifugio delle Odle Geisleralm

La discesa tra i pini innevati

Dopo un ricco tagliere altoatesino (si tratta della tipica merenda dell’Alpino), un po’ di sole sulle guance (gli occhiali da sole sono un must, non dimenticateli mai), siamo pronti a scendere. Una camminata al contrario, ancora più facile e veloce. Ci ritroviamo tra i pini carichi di neve, maestosi ed elegantissimi, tanto che sembrano guardarci dall’alto scortandoci fino a valle.

Santa Maddalena con tanta neve

Neve a Santa Maddalena Val di Funes slittini

La neve a Santa Maddalena in Val di Funes è una vera magia.

Andrea e Silvia

Silvia

Un pensiero su “Tanta neve a Santa Maddalena in Val di Funes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *