Una gioia immensa, che riempie il cuore. Battiti di mani, sorrisi grandi, bimbi che corrono sul prato. Una piccola chiesetta barocca, quella di San Giovanni in Ranui e tutti i nostri invitati. Una doccia di riso, che sembra non finire mai. Finalmente noi sposi. L’aria fresca, il sole caldo di fine estate, i campi ancora verdi a settembre. I nostri cari che ci abbracciano e ci fanno gli auguri più veri e sinceri. La felicità sul nostro volto, l’affetto di tutti più che mai. Questo è il nostro matrimonio in Val di Funes, questa è la nostra festa.

Matrimonio in Val di Funes Chiesetta San Giovanni in Ranui
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)

Due sposi a Santa Maddalena in Val di Funes

Una mattinata fatta di preparativi e di attesa. E poi una camminata nel prato, a braccetto con i nostri genitori emozionatissimi. La Messa con il frate e la nostra Promessa d’amore. Fuori gli amici che preparano gli scherzi e un brindisi speciale. Siamo in montagna, si beve la grappa! Gira la testa… e diamo il via alla vera festa. Ma prima dobbiamo andare tutti in alto, per raggiungere queste cime che tanto adoriamo.

Solo una piccola sosta, il tempo di scattare due fotografie nella parte alta di Santa Maddalena. Sulla panchina panoramica, lungo una strada privata. Ma oggi c’è concesso passare, oggi va in scena il nostro matrimonio in Val di Funes. Ed è in questa valle che abbiamo deciso di celebrarlo e festeggiarlo. Da lì a una settimana esatta un’altra festa, la famosa Speckfest. Ma oggi noi, un bacio e uno sguardo a questo paesino così perfetto.

Panchina Santa Maddalena Val di Funes
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)

La nostra festa di nozze

La navetta che fa diversi viaggi su e giù per la strada forestale per portare i nostri ospiti. Ora tocca a noi. Entrerà senza problemi il mio vestito da sposa? Andrea che mi tiene il bouquet per tutto il viaggio. Nell’aria il profumo di fresie bianche, il profumo del nostro matrimonio. Dieci turbolenti minuti in salita e il nostro arrivo trionfante alla nostra location esclusiva, la malga Geisleralm. Sì, una malga e un rifugio allo stesso tempo, ai piedi delle cime dolomitiche.

Ecco gli sposi, siamo noi! Altri applausi, altri volti di ignari turisti che oggi non si aspettavano di trovare un matrimonio proprio qui, a 2.000 metri. E che ci donano tutto il loro affetto. Ci fanno gli auguri e ci dicono buona fortuna, viel Glück! Sì, anche in tedesco. Momenti che s’imprimono in bianco e nero nel nostro cuore, per sempre.

Arrivo alla Geisleralm Rifugio delle Odle
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)
festa matrimonio Val di Funes
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)

Un aperitivo a 2.000 metri

Un brindisi con le bollicine fresche, i nostri bicchieri vestiti anche loro da sposi che si elevano. Grazie a tutti per essere qui con noi. Vi volevamo qui, in questo luogo così significativo per noi, per il nostro matrimonio. Ci sentiamo a casa, liberi e amati. Un brindisi alla nostra e alla vostra vita. La vita quassù si rinnova sempre. La musica, i balli, le risate, i giochi dei bambini. È impossibile stare fermi. Un pomeriggio di sole e di allegria e il tempo vola via velocemente.

Brindisi Geisleralm
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)

Un buffet colorato e tante decorazioni che non ci aspettavamo. Il paese del cuore, l’Alto Adige Südtirol. La cura e l’attenzione per ogni dettaglio. Viene voglia di assaggiare un po’ tutto, ma non riusciamo. Siamo già immersi nel turbinio di questa nostra festa, già inebriati, a nostro completo agio. Il vestito bianco viene pestato da tutti, ma poco importa. Chiacchiere e l’aria che si fa più frizzante. Una giornata intensa e meravigliosa.

Ricco buffet aperitivo Geisleralm Rifugio delle Odle
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)
Alto Adige che prende per la gola
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)

Matrimonio in Val di Funes, al Rifugio delle Odle

La nostra ottava volta qui. In un solo anno questo luogo speciale ci ha letteralmente conquistato. Un matrimonio in Val di Funes, che non può che essere festeggiato al Rifugio delle Odle – Geisteralm. Un rifugio tipico che accoglie noi e i nostri ospiti dopo due ore di festeggiamenti all’esterno. Un menù tipico tirolese, con carpaccio di cervo, formaggio grigio, speck, canederli particolari e le costolette della Val di Funes (ve la ricordate la Pecora con gli occhiali?). Il nostro tavolo rotondo e la confusione del continuo brindare e cantare. Un pranzo che diventa un banchetto di tardo pomeriggio. Quanto sono belli e sorridenti i nostri amici? Ecco la gioia senza fine dello stare insieme.

tavolata amici Geisleralm Rifugio delle Odle

Due sposi ai piedi delle Odle

Le montagne che disegnavamo da piccoli. Sempre altissime, così appuntite e tutte diverse tra loro. Sembrano proprio loro, le Odle. E noi oggi qui, al loro cospetto, in abiti elegantissimi. Un luogo che ora è tutto per noi – e per i nostri adorabili fotografi! Una lenta passeggiata in questo parco naturale. Il silenzio di questa natura così sorprendente, capace ancora una volta di ammutolirci. Un sussurro di parole dolci e il chiederci come stiamo. Non serve la risposta, basta il nostro sguardo complice. Enjoy the Silence, la nostra canzone preferita. Amore e gratitudine. Una nuova strada da percorrere, insieme.

Matrimonio in Val di Funes Odle
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)
bacio Val di Funes Odle
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)
location Malga Geisleralm Rifugio delle Odle
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)

Il tramonto rosa della Val di Funes

Un preludio magico alla sera, uno dei momenti più intensi di fine giornata. Si accende il tramonto, si accendono i riflettori sulle cime delle Odle: i raggi del sole le illuminano a giorno. Le cime “impallidiscono” e si fanno chiare, per poi tingersi di un sorprendente arancione e di un delicato rosa. Un attimo da vivere con il naso all’insù, stretti stretti. Mano nella mano. E poi un ballo sì, perché no. È il nostro matrimonio. È un momento super romantico.

Tramonto Odle ballo matrimonio
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)
Enrosadira Odle Val di Funes
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)

Una notte stellata in Val di Funes

Istanti che fuggono via, pose di fotografie improvvisate, mentre la temperatura scende vertiginosamente. Scende la sera, spuntano le prima stelle, che si fanno sempre più numerose e grandi come pietre preziose. La festa continua dentro e fuori dal rifugio, ritorniamo dai nostri cari invitati. Tante luci, scintille che ricordano Capodanno, una torta al cioccolato e frutti di bosco. La semplicità che ha contraddistinto questa nostra giornata. La semplicità del nostro matrimonio tra le montagne che tanto amiamo.

Torta matrimonio Geisleralm
Copyright: Pi Erre Foto (Pio Rota)

notte stellata Val di Funes Geisleralm

Tante emozioni per un solo giorno. Tante emozioni per il nostro matrimonio in Val di Funes. La nostra emozione più grande, l’emozione di potervela raccontare.

Scriveteci se anche voi sognate di sposarvi in un posto da favola come questo!

Andrea e Silvia, due sposi in Val di Funes

Questo articolo ha 4 commenti.

  1. Semplicemente una bellissima favola in un luogo incantato!

    1. Grazie mille Paola, per noi è stata davvero una favola che ha preso vita 🙂 Se hai occasione fai un giro in Val di Funes!

    1. Grazie mille di cuore!

Lascia un commento