Siamo in piena estate ormai e la voglia di vacanze per chi, come noi sta lavorando ancora, è alle stelle. Voglia di relax, voglia di montagna e del silenzio della natura. Di camminate in mezzo ai boschi, di rifugi lontani dal caos delle città. Quest’estate le vacanze sono davvero un traguardo agognato. Ma una vera vacanza è fatta anche di divertimento, vero? Ecco perché noi non vediamo letteralmente l’ora di tornare in Alto Adige e trovarci nel bel mezzo di una chiassosa festa d’estate!

Tante sono le feste che potrete trovare in Südtirol. Anche per puro caso, così come ci è capitato di recente in Val Pusteria. Perché è bello ritrovarsi a festa ed è ancora più bello scoprire e vivere gli usi e costumi di una regione così legata alle sue tradizioni.

banda musicale radici San Candido

L’originalità delle feste in Alto Adige

Se vi trovate già in vacanza in Alto Adige, vi sarete certamente accorti delle numerose manifestazioni in programma su tutto il territorio, persino nei centri più piccoli. Molte feste e sagre si concentrano nel weekend ed è per questo motivo che a volte c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

In Alto Adige non trovate solo le feste tradizionali dove si mangia, beve e balla… ma anche eventi ad hoc e tantissimi concerti. L’offerta delle manifestazioni è così ampia che ce n’è davvero per tutti i gusti. Impossibile rimanere senza far nulla, lasciatevi contagiare anche voi dalla festosa allegria delle feste altoatesine!

Le feste tirolesi rispecchiano la semplicità della vita contadina e di montagna, il buon cibo e le antiche tradizioni. Non mancano mai gli abiti tipici, per esempio. I bellissimi Dirndl per le donne e i Lederhosen per gli uomini sono indossati dagli abitanti locali e da coloro che collaborano alla buona riuscita di una manifestazione.

Far festa in Alto Adige significa balli, musiche tradizionali, bancarelle con artigianato locale e tanta, tanta birra. Lo spirito è quello di una grande festa anche nelle località meno turistiche. Le feste non sono fatte ad uso e consumo per noi turisti, ma l’esatto contrario: rispecchiano lo spirito di questo popolo, dedito al lavoro sì, ma sempre pronto a divertirsi, nel modo più autentico possibile.

bandiera corteo storico San Candido

banda musicale tirolese

Estate in Alto Adige: festa, allegria e musica

Non solo gli abitanti, ma anche le valli si vestono a festa. Soprattutto in estate, in giro per le vie dei centri abitati, è tutto un tripudio di colori, fiori e bandiere che sventolano. Nell’aria c’è profumo di festa, di wurstel grigliati e di dolci leccornie.

Complici le giornate lunghe, il clima piacevole e mai afoso e quel bel fresco alla sera… tutto invoglia ad uscire, a stare all’aria aperta e a cenare sotto le stelle. Via libera ai concerti delle bande locali, ma anche di giovani gruppi rockettari. Alle tavolate infinite e al condividere un brindisi con i propri vicini di tavolo.

Qualsiasi tipo di evento troviate, noterete subito la cura per il dettaglio, le bellissime decorazioni e l’attenzione al servizio. Dietro le quinte c’è sempre una grande macchina organizzativa fatta di volontari, come i Vigili del Fuoco – Freiwillige Feuerwehr. Tutto è pensato nei minimi particolari e i parcheggi sono sempre facilmente raggiungibili. Nelle feste dove si possono assaggiare i classici piatti della tradizione troverete sempre il menù in doppia lingua presente su ogni tavolo.

paesi e valli in festa Alto Adige Val Pusteria

grigliata d'estate in Alto Adige

San Candido in festa in un lungo corteo storico

Poche settimane fa siamo tornati in Val Pusteria per trascorrere tre giorni di evasione tra le bellissime montagne di Sesto. Senza nemmeno saperlo, ci siamo ritrovati nel mezzo di due feste diverse tra loro. La prima sorpresa festaiola l’abbiamo trovata a San Candido Innichen, mentre passeggiavamo per il suo centro. Abbiamo iniziato a notare alcune persone in abiti storici di tutte le epoche, soprattutto medievale. Altre persone erano vestito in abiti tirolesi e altre ancora avevano strumenti musicali.

Eravamo stati a San Candido in una domenica d’inverno e vi avevamo raccontato qui del suo compleanno: ben 1250 anni di storia. Non ci aspettavamo di fare un tuffo nel passato di questa splendido paese ai piedi del Baranci ma, in concomitanza con la 15° edizione di San Candido in Festa – Innichner Marktl Fest, era stato organizzato un vero e proprio corteo storico in centro. Una lunga sfilata fatta di carri storici, bande e associazioni locali.

corteo storico San Candido

Il corteo giubilare ha sfilato e messo in scena alcuni episodi della storia di San Candido, a partire dall’VIII secolo. I diversi gruppi e le bande musicali di tutta la Val Pusteria hanno sfilato in ordine cronologico, in un excursus storico fino alla metà del 1800. La millenaria storia ha rivissuto per le strade di San Candido e i bambini sono stati i migliori testimoni. A seguire è stata organizzata una vera e propria festa in piazza, con buon cibo e buona musica. Il corteo storico a San Candido si svolge ogni due anni, negli anni dispari. Segnatevelo in agenda, ne vale davvero la pena vederlo con i proprio occhi!

carri rivisitazione storica San Candido Val Pusteria

storia Val Pusteria corteo storico

San Candido in Festa Marktlfest – VIVOAltaPusteria

La Waldfest a St. Georgen, una festa d’estate

Siete mai stati ad una festa in mezzo al bosco? Noi sì! Ed è stata un’altra bellissima scoperta in Val Pusteria. Nel tornare verso casa abbiamo notato dei cartelli che pubblicizzavano una Waldfest (= “festa nel bosco”) a St. Georgen, un piccolo comune alle porte di Brunico. Eravamo già di strada, perché non fermarsi a sbirciare? Avevamo anche un leggero languorino. Ed è così che ci siamo trovati sotto una foresta in festa, con numerosi tavoli dove mangiare, le lucine appese agli alberi e bellissime bandiere colorate.

La musica delle fisarmoniche in sottofondo invitavano a prendere posto sotto gli alberi. Una piccola festa sì, ma dall’atmosfera magica. Un applauso ai bravissimi Schuhplattler che hanno intrattenuto il pubblico con le loro danze, ma anche alle cuoche di St. Georgen: i loro giganteschi Tirtlen erano la fine del mondo! La festa si svolge a St. Georgen ogni anno a metà luglio.

Waldfest a St. Georgen Val Pusteria

Schuplattler St. Georgen, Waldfest

Feste, sagre, manifestazioni in Alto Adige… dove cercare

Il più delle volte saranno gli eventi stessi a trovare voi. Basta guardare infatti i numerosi cartelli lungo le strade, proprio come facciamo noi. Chiedete ai proprietari delle strutture dove alloggiate, sbirciate i volantini nei locali! Sicuramente c’è una festa d’estate nelle vicinanze.

Altrimenti sui social, chiaro! Le pagine delle Associazioni turistiche di ogni valle sono presenti su Facebook e pubblicizzano regolarmente i loro eventi. Basta cliccare su “Mi interessa” per rimanere aggiornati su tutti i dettagli. Tenete sott’occhio anche la nostra Pagina Facebook Emozione Südtirol – alpine blog, dove ci piace condividere le manifestazioni in programma nel breve periodo.

Ecco altri link utili da tenere “monitorati”:

La sezione eventi del sito ufficiale Alto Adige/Südtirol

Il sito kultur.bz.it

Il Calendario eventi e manifestazioni del sito Südtirolerland

Alto Adige in festa in estate

Non solo in estate, ma durante tutto l’anno l’Alto Adige vi farà far festa in modo sorprendente. Continuate a seguirci, perché ad Ottobre vi porteremo ad una festa importantissima, stiamo parlando della Festa dello Speck a Santa Maddalena in Val di Funes!

Silvia e Andrea

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Si in Alto Adige le feste sono bellissime anche se, a volte, le fanno soprattutto per i turisti e lì perdono molto del loro fascino.

    Tanti anni fa ho partecipato alla festa dei portono di Egna ma l’evento più spettacolare è stato lo scorso febbraio a Termeno: ho partecipato al carnevale ed è un’eperienza che consiglio vivamente a chi capita da quelle parti.

    1. Ciao Katja! Ce lo segnamo sulla nostra agenda, non sei la prima che ce ne parla. Grazie per essere passata di qui, un caro saluto e buona estate!

Lascia un commento