Voglio raccontarvi una storia. È una fiaba di Natale! Parla di un piccolo lago che si prepara ai rigori dell’inverno. È un lago racchiuso tra i monti innevati della val d’Ega ed è vicinissimo al Gruppo del Catinaccio. Dovete sapere che il lago è un luogo magico, dove antiche saghe e leggende prendono vita ancora oggi. La nostra prende vita ora, che è tempo di Natale. La fiaba s’intitola le Magie Natalizie al Lago di Carezza, ed è una fiaba per grandi e piccini.

Magie Natalizie al Lago di Carezza

Un Natale in Fiaba, al Lago di Carezza

C’era una volta un piccolo lago dell’Alto Adige, ai piedi delle montagne del Latemar. Era un luogo bellissimo, circondato dalle montagne e dai boschi di abeti rossi che abbracciano dolcemente le sue sponde. Le sue acque calme e cristalline infondevano un senso di pace. Il tempo scorreva ai ritmi della natura, soprattutto quando la primavera lasciò posto ad una calda estate.

Non si udiva alcun rumore attorno al lago, solo il cinguettio allegro degli uccellini. Il lago in estate aveva colori bellissimi: dal verde smeraldo, all’azzurro intenso, fino al blu più profondo. I colori cambiavano in base alla luce del sole e le acque riflettevano le cime delle montagne, come in un grande specchio. Arrivò anche l’autunno a scaldare i colori e le acque iniziarono a ritirarsi lentamente, in preparazione ad un lungo inverno.

Un bel giorno cadde la prima neve, era candida, soffice e abbondante. Non era ancora inverno, ma i suoi fiocchi coprirono tutto il lago, formando così una grande coperta magica. Il lago si sentiva al sicuro al di sotto della neve e con molta calma poteva costruirsi anche una corazza di ghiaccio. Solo così poteva proteggere ancora meglio le sue acque variopinte.

Magie Natalizie al Lago di Carezza

Il lago ahimè si sentiva un po’ solo. Perché nessuno andava più a trovarlo? Lui era ancora vivo e desideroso di tornare a riflettere le cime inzuccherate del Latemar. Temeva di perdere tutta la sua bellezza e stava per cadere in un lungo sonno.

E proprio quando era convinto che avrebbe dormito fino alla prossima primavera, udì le voci festose di alcuni ragazzi. Stava forse sognando? No, erano i bambini e i giovani delle scuole dei paesi accanto. Ma cosa avevano in mente di fare? Armati di candele, ma anche lanterne e lampadari artistici, fatti di legno e resina, i ragazzi iniziarono a disporre le loro creazioni sul sentiero che circonda il lago.

Incredibile ma vero, arrivarono altre persone adulti che, con molta dedizione, iniziarono ad installare delle piccole casette di legno in mezzo al bosco. C’era fermento nell’aria, c’era aria di festa. Stava arrivando il Natale e tutto era pronto per la notte più magica dell’anno.

Magie Natalizie al Lago di Carezza

Magie Natalizie al Lago di Carezza. Dentro alla fiaba

La nostra fiaba è realtà e il Lago di Carezza ha bisogno di noi! È un sabato mattina e il sole è già alto nel cielo. Non c’è nessuna nuvola bianca, ma il paesaggio che ci troviamo davanti al nostro arrivo è un meraviglioso quadro spennellato di bianco: la neve è scesa copiosa nei giorni scorsi e ha ricoperto ogni cosa. È bello essere di nuovo qui, ho come la sensazione di ritrovare un vecchio amico. Non ce ne rendiamo ancora conto, ma stiamo per entrare anche noi nella magica fiaba di Natale.

Veniamo accolti da una natività a grandezza naturale, fatta di paglia e legno. Ad accoglierci troviamo anche la prima bancarella del mercatino di Natale, dove non possiamo non notare subito i prodotti esposti. Sono a base di… Speck! Sapevo che saremmo venuti al lago non solo per fare una camminata, ma anche per gustare qualcosa di buono. Qualcosa che racchiude il gusto di questa terra di montagna.

Il mercatino di Natale del Lago di Carezza

Il lago sberluccica sotto i raggi del sole, la sua coperta bianca è come un vestito elegante. Siamo venuti a trovare il lago e siamo qui per attendere il Natale, insieme. Il mercatino di Natale allestito attorno ad esso è fatto da piccole casette di legno, molte delle quali dal tetto trasparente. Sembrano dei piccoli igloo! Ogni bancarella propone l’artigianato locale come le decorazioni in legno di cirmolo, originali decorazioni per l’albero di Natale e ancora creazioni in ferro battuto, in legno e roccia.

Camminando attorno al lago andiamo alla scoperta delle altre bancarelle e troviamo caramelle, spezie e tisane fatte di fiori che crescono nelle valli qui vicino, cioccolata calda, vin brulé e brulé di mele. Ma oltre ai mercatini c’è di più!

Magie Natalizie al Lago di Carezza

Due passi attorno al Lago di Carezza

Le grandi lanterne emanano una luce avvolgente, che ci guida lungo la passeggiata attorno al lago. Il sentiero è innevato, ma comodamente percorribile con un buon paio di scarponcini, anche dai bambini più piccoli. Entriamo ben presto all’interno del bosco e affrontiamo il dolce saliscendi del terreno. Scopriamo che sono ancora in corso i lavori di risistemazione dopo la tempesta Vaia di fine ottobre 2018, ma è di nuovo possibile compiere il giro completo del lago in appena trenta minuti.

Dopo i primi passi veloci e divertenti sulla neve nuova, decidiamo di rallentare e prendercela con comodo. Non c’è alcuna fretta, abbiamo tutta la giornata da trascorrere in questo luogo. E anche se il lago vorrebbe riposare, siamo sicuri che ormai sia molto felice di averci qui. Chissà, forse sotto lo strato di ghiaccio sta davvero sorridendo.

In attesa di una notte magica al Lago di Carezza

Il bosco si anima e si illumina: si accendono le luci delle casette del mercatino di Natale. Assumono ora le sembianze di lanterne gigantesche. Il sole ha provato a riscaldarci, ma devo ammettere che nel bosco fa piuttosto freddo. I grandi bracieri di fuoco ci attirano a sé ed è bello accoccolarsi attorno a loro per scaldare le mani e il viso.

Siamo in tanti ora attorno al lago e siamo tutti in attesa di un emozionante tramonto. Non c’è gara allo scatto più magico, perché la sensazione più bella è quella di sedersi a guardare il fuoco, così capace di catturare tutta la nostra attenzione. Il fuoco ha il potere di scaldare e di allontanare i pensieri tristi. Questa sì che è una vera magia.

Magie Natalizie al Lago di Carezza

Magie Natalizie al Lago di Carezza di sera

Se il bosco è tutto illuminato, nel cielo si accendono le prime stelle. Sono grosse come gioielli e decorano questa notte speciale. Il Natale è sempre più vicino e noi vogliamo viverci appieno questa atmosfera. È possibile catturare un po’ di questa magia? Vorrei portarmene un po’ a casa, per ricordarmi di quanto sia importante saper apprezzare ancora questo periodo dell’anno. Mi fa percepire che nessuno è mai solo.

Quanto vorrei che questa magia continuasse ad infondere emozioni e speranze dentro tutti noi. Forse è proprio questo il regalo che il nostro amico lago vuole donarci.

Magie Natalizie al Lago di Carezza

Il lago e le sue magie vi attendono ogni sabato e domenica nelle settimane dell’Avvento. Trovate tutte le informazioni sui parcheggi, il programma completo e l’elenco delle bancarelle di Natale del Lago di Carezza QUI

Magie Natalizie al Lago di Carezza

Silvia & Andrea

2 thoughts on “Magie Natalizie al Lago di Carezza. Un Natale in fiaba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *