Una giornata d’autunno tra le Dolomiti: dal Seceda al Seurasas

Ci sono tanti modi per raccontare un luogo. Un luogo magnifico, fatto di grandi montagne e panorami sconfinati. Attraverso le nostre fotografie e le nostre emozioni più vere, vogliamo raccontarti di una bellissima passeggiata in Val Gardena. Dal profilo iconico del Seceda, toccheremo Baita Troier Hütte, la Pieralongia, per poi raggiungere la Baita Seurasas. Siediti, leggi e guarda con calma. Soltanto così possiamo raccontarti di questo luogo e di questa incredibile giornata d’autunno tra le Dolomiti.

autunno tra le Dolomiti Seceda

Una giornata d’autunno tra amici

Un cielo terso, con un sole che scalda ancora a 2.500 metri di quota, illuminando ogni cosa. Siamo in compagnia di tante belle persone oggi. Questa è infatti è una giornata in montagna, ma anche un incontro e una passeggiata, dove non manca il buon cibo che scalda il corpo e rallegra l’anima.

Tutto questo è stato voluto e organizzato dai mitici Instagramers Alto Adige Südtirol, in collaborazione con Dolomites Val Gardena. Essere qui con loro è un grande privilegio. Condividere la passione per questi luoghi, ci fa sentire estremamente grati.

Abbiamo appena raggiunto la vetta del Seceda partendo da Ortisei. Il primo tratto in cabinovia, successivamente con la Funivia Seceda e ora, abbiamo già una vista a dir poco spettacolare. Di quelle che non stancano mai.

Una giornata d’autunno tra le Dolomiti

I primi fiocchi di neve sono scesi soltanto qualche giorno fa, adagiandosi comodamente sulle cime, oggi ancora più belle. Non manca nulla per rendere questa giornata d’autunno davvero memorabile. L’autunno sul Seceda regala emozioni colorate. Le Dolomiti si mostrano in tutto il loro splendore e solo per poche, preziosissime ore. Sappiamo che è in arrivo un nuovo carico di neve.

Questa è la montagna, questa è la libertà. La sensazione è quella di volare, come questo parapendio. Libero e felice nel cielo infinito. E se quest’anno l’inverno ha fretta di arrivare, noi abbiamo ancora tempo di gustarci una giornata d’autunno tra le Dolomiti.

parapendio autunno sul Seceda

Il Seceda

È un posto che ci ha rapito fin dal primissimo istante in cui l’abbiamo raggiunto e che merita di essere raccontato, quasi come la prima volta. Il Seceda, ai piedi del gruppo delle Odle, è una montagna inconfondibile. Il Seceda racchiude tutto il fascino delle Dolomiti.

Ci avviciniamo verso la Forcella Pana, per godere di un super panorama sulla Val Gardena e sulla Val di Funes. Le emozioni galoppano e si fondono alla bellezza della natura. Il silenzio della montagna è rotto soltanto dalle nostre chiacchiere gioiose, dal terreno un po’ sdrucciolevole e dalla felicità generale di essere qui oggi, tutti insieme.

Giornata d'autunno tra le Dolomiti Seceda

In questa strana stagione di passaggio tra autunno e inverno (possiamo chiamarla autuverno?!), le Dolomiti danno il meglio di sé. Le nuvole stanno arrivando in punta di piedi. Ma questa giornata è ancora tutta nostra e ora è arrivato il momento di gustarci una ricca colazione.

Baita Troier Hütte Seceda

DOLOMITES Breakfast alla Baita Troier Hütte

In Val Gardena e in Alpe di Siusi, prenotando in tempo, puoi gustare una ricca colazione dolce e salata in moltissime baite e malghe aderenti. Noi facciamo tappa alla Baita Troier Hütte, poco distante dal Seceda e la colazione che ci aspetta è un vero brunch a cinque stelle. Ed è un vero lusso.

Vuoi mettere iniziare la giornata con una passeggiata rigenerante, immerso nella meraviglia naturale più assoluta? Noi ci accomodiamo guardando il paesaggio sotto di noi, questa è un’incredibile terrazza su un paesaggio che sta abbracciando la stagione più colorata dell’anno.

Colazione Baita Troier Hütte marmellate

Davanti a noi una tavola imbandita con ogni bontà: pane fresco, marmellate fatte in casa, torte squisite. C’è anche il Buchtel con salsa alla vaniglia e la Sacher! Yogurt e formaggi. E poi ancora taglieri gustosi di speck, affettati e frutta. succhi di mela, bevande calde. Una coccola golosa.

Colazione Baita Troier Hütte torte tipiche

Colazione Baita Troier Hütte tagliere tipico

L’autunno alla Pieralongia

Nell’aria ci sono le nostre chiacchiere e le nostre risate. Il sole ci ha fatto rivivere per un attimo l’estate che ci siamo lasciati alle spalle, tanto che mi metto in maniche corte. È tempo però di riprendere la nostra camminata, per andare verso località Pieralongia. Stiamo camminando in un paesaggio di montagna puro e incontaminato, fatto di rocce dolomitiche, molte delle quali dalle forme molto particolari.

Eccola di nuovo, è lei! La Pieralongia, la “pietra lunga” in lingua ladina, sbuca dal terreno per farsi ammirare. Ecco la natura nella sua eccentricità e infinità.

Siamo arrivati all’omonima malga, dove ci fermiamo per una breve sosta. Ritrovo l’altalena, per me sempre irresistibile. Torno bambina, come poco fa, quando sul sentiero abbiamo incontrato tanti asinelli dal muso dolce. Non ci sono le mucche, loro sono già tornate a valle.

autunno tra le Dolomiti Pieralongia altalena

Autunno tra le Dolomiti asini Val Gardena

Dolomiti, baite e colori autunnali

Abbiamo in programma di raggiungere un altro posticino di questo grande “giardino”, così come mi piace definirlo. Un angolo che non abbiamo mai visto prima d’ora e per arrivarci, abbiamo una bella camminata da fare, che ci fa attraversare grandi prati ancora verdi. Il percorso continua poi in leggera salita sul Troi dla Schirlates, vale a dire il Sentiero degli scoiattoli.

Giornata d'autunno tra le Dolomiti colori

Prima di addentrarci nel bosco, ci fermiamo a guardare altri animali, sono teneri coniglietti questa volta. Per noi ragazze è impossibile non fantasticare su come sarebbe lavorare in smart working in una di queste baite pittoresche. Una baita nella tranquillità e bellezza assoluta. Non trovi?

giornata d'autunno tra le Dolomiti baite

L’autunno tra le Dolomiti, dalla Baita Seurasas

Stiamo camminando in salita all’interno di un bosco fitto di conifere e devo ammettere che abbiamo tutti il fiato un po’ corto. Salita troppo ripida? Non troppo. In questa piccola fatica c’è tutto il piacere di una giornata d’autunno tra le Dolomiti.

Le indicazioni per la Baita Seurasas sono chiare e in un’oretta di camminata dalla Pieralongia arriviamo al nostro “balcone” dolomitico. È proprio questo l’angolino che volevamo trovare. Una graziosa baita, lontano dal caos e ai piedi del Monte Pic. Sassolungo e Sassopiatto sono davanti a noi, trionfanti come sempre. Sanno quanto sono belli, ci offrono il loro profilo migliore.

autunno tra le Dolomiti baita Seurasas

Devi sapere che questa baita “sopra il sasso” è facilmente raggiungibile in quarantacinque minuti dal parcheggio Cristauta-Praplan, nella parte alta del paese di Santa Cristina. Noi termineremo la nostra giornata proprio lì, completando così la nostra passeggiata. Se decidi di salire al Seceda da Col Raiser, potrai comunque raggiungere l’Alpe Seurasas in circa un’ora e mezza di cammino.

Per noi è ancora presto per fare rientro. Prima lasciamoci conquistare ancora una volta dalle Dolomiti. E dal buon cibo in compagnia.

Autunno goloso tra le Dolomiti

Ad attenderci c’è una merenda spaziale, che riscalda e corrobora. Un canederlo in brodo bollente, ora che il freddo è in agguato e un tagliere del contadino che diventa gourmet.

Una giornata indimenticabile, che ci resterà nel cuore per la bellezza dei luoghi e delle persone sedute a tavola con noi. Amici nuovi e amici ritrovati. Ci siamo sentiti di nuovo a casa e accolti.

Segui anche tu il profilo Instagramers Alto Adige Südtirol e Dolomites Val Gardena!

Silvia & Andrea

2 thoughts on “Una giornata d’autunno tra le Dolomiti: dal Seceda al Seurasas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *